Sentieri liberi

Chi sono

Il gruppo dei Sentieri liberi riunisce tutti i personaggi senza fazione, di qualunque razza o classe. Lupi solitari, vampiri senza clan, esseri umani non affiliati. È una posizione che garantisce estrema libertà, ma allo stesso tempo difficile: mentre un personaggio inter-fazione sa già come muoversi, un Sentiero libero deve cercare la sua strada partendo fuori dai giochi. In generale si tende a ridurre al minimo i personaggi tra i Sentieri liberi anche per una questioni organizzative.

Obiettivi

Gli obiettivi dei Sentieri liberi sono diversi a seconda del personaggio. Sicuramente, all’inizio, è quello di formare alleanze per non rimanere indifeso nei complessi giochi politici e nelle guerre tra fazioni. O, se non altro, di avere un buon motivo per essere lì…

Un personaggio tra i Sentieri liberi può sempre decidere di entrare in una fazione in gioco, una volta chiaro qual è il percorso. L’annessione ad una fazione va pensata, preparata e giocata, ed è una buon obiettivo per un Sentiero libero.

Alleanze e inimicizie

Dipendono dal personaggio in questione. Per i Sentieri liberi, i rapporti in gioco dipendono dai loro scopi e dai mezzi che decidono di sfruttare per raggiungerli. Se un Sentiero libero entra in una fazione nel corso del gioco, si inserirà nell’ottica della fazione ed erediterà di conseguenza alleanze ed inimicizie.

Personaggi notabili ed altre amenità

Adam Palmer, un personaggio senza apparenti legami alle vicende in corso, è un prestigiatore inglese che ha scelto l’Italia per approfondire i suoi studi mistici. Ignaro della guerra in corso, il suo viaggio potrebbe avere significati molto più importanti di quello che si aspetta.

Referenti

Per i Sentieri liberi il membro dello Staff di riferimento è Ludovico Trivulzio. Se avete dubbi su situazioni, personaggi, trame che coinvolgono i Sentieri liberi, chiedete al Primo Re. Ha la vista lunga e non li perde d’occhio.