Oracolo

Chi sono

L’Oracolo è composto dall’intorno della Sibilla Cumana, sacerdotessa di Apollo da tempi immemori. Coloro che attorniano la Sibilla sono esseri umani a cui sono stati fatti doni particolari, dall’immortalità all’eterna giovinezza a particolari poteri di natura semi-divina.

La Sibilla Cumana è la massima esponente del culto del dio Apollo. È un essere umano che è stato scelto dal dio per essere il suo portavoce, in quanto detentrice di poteri da veggente. Dal patto con il divino Sibyl ha ottenuto numerosi doni, per continuare nel suo compito, ma anche numerosi doveri. Come succede per molti ordini sacerdotali, la Sibilla si occupa attivamente di quel che concerne Apollo, cercando di non farsi coinvolgere troppo nelle beghe degli altri.

Obiettivi

La Sibilla e la sua guardia si occupano di tenere vivo il culto di Apollo. Sono una fazione generalmente neutrale, con una buona predisposizione a non creare inimicizie che poi rischiano di protrarsi a lungo. Molto a lungo.

Alleanze e inimicizie

  • Figli di Roma: Neutralità cordiale. I rapporti sono neutrali ma assolutamente sereni. I Figli di Roma riconoscono l’importanza dell’Oracolo e lo trattano con riguardo.
  • Lupi Novi: Neutralità poco cordiale. A seguito di un incidente diplomatico le due fazioni non si vedono di buon occhio, ma non hanno motivi di screzio.
  • Karisen: Neutralità. Non hanno mai avuto a che fare.
  • Clan Corvino: Nemici dichiarati. Corvino ha agito contro la Sibilla per il possesso dei libri sibillini, e del sangue della sacerdotessa stessa, su commissione del Vaticano. L’Oracolo non ha gradito.
  • Clan Draculesti: Neutralità cordiale. I rapporti sono neutrali ma sereni. Il fratello del capoclan vi ha stabilito un ottimo rapporto, assicurando supporto e protezione.
  • Dodecapoli: Neutralità. I rapporti son neutrali ma sereni.
  • Fibonacci: Neutralità. I rapporti sono neutrali ma sereni. Come Oracolo, la Sibilla è tenuta in grande considerazione da chi sa della sua esistenza.
  • S.C.U.D.O.: Nemici dichiarati. In quanto sacerdotessa pagana, e persona che non è più davvero considerabile come essere umano, anche la Sibilla è nella lista nera del Vaticano.
  • Sentieri liberi: Dipende dal personaggio.

Personaggi notabili ed altre amenità

Vertice della fazione è ovviamente Sybil, o Moira, quale che sia il nome che decide di prendere. La presenza sempre fissa è quella di Lucrezia, amica, guardia e fedele compagna nei secoli. La guardia più itinerante è Claudio, che si occupa anche del lato diplomatico. Entrambi sono consiglieri a pari livello della sacerdotessa, e badano principalmente al suo benessere.

L’Oracolo risiede a Roma, in particolare in una libreria. Al piano inferiore, tramite anfratti e cunicoli, si accede al suo piccolo mondo sotterraneo che porta al tempio di Apollo.

Essendo una fazione sacerdotale, ovviamente l’Oracolo onora un dio particolare, Apollo, in tutti i suoi aspetti e le sue sfumature. Avendo attraversato i secoli, e vissuto i tempi in cui gli dèi si manifestavano agli uomini, Sibilla Cumana e alleati conoscono bene il potere divino e la sua partecipazione alle faccende umane.

Referenti

Per l’Oracolo il membro dello Staff di riferimento è Romolo Fosco. Se avete dubbi su situazioni, personaggi, trame che coinvolgono la Sibilla Cumana, chiedete al Primo Re.